Vai al Contenuto

Accessibilità digitale

 
 
web accessibility images

 

Fondazione Asphi fornisce servizi di consulenza qualificata  su  Accessibilità del WEB e del Mobile alle aziende che hanno a piano o in corso  progetti per migliorare la propria competitività verso il mercato o per rendere accessibili i processi interni; azione necessaria  per utilizzare al meglio tutte le risorse aziendali, anche le persone con disabilità.

La Fondazione Asphi è inserita:

  • nell’elenco dei valutatori  dell’Agenzia per l’Italia digitale ( AGID )
  • è  presente nel MePA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione).Per saperne di più?
    • fai il login con le tue credenziali nel sito MePA,
    • cerca: Fondazione ASPHI,
    • trovi: Servizi di accessibilità ai contenuti via web,
    • scarica l’allegato: Access-Usab attività e costi.

La Fondazione ASPHI ha aderito a “Milano Digital Week”  con il workshop “Persone disabili + Tecnologie digitali = Accesibiltà ” ( vedi )

Per l’introduzione al tema è disponibile un webinar “Accessibilità digitale: questa sconosciuta”

 

Parte prima “Accessibilità digitale: introduzione

 

Parte seconda “Accessibilità digitale: tecnologie assistive

 

Parte terza “Accessibilità digitale: normative e verifiche

 

Altro materiale consultabile

  • definizioni di accessibilità/usabilità ( scarica )
  • tecnologie assistive, disabilità, esempi ( scarica )
  • normative, verifiche ( scarica )

 

Accessibilità digitale: perché

Tutte le aziende e le organizzazioni pubbliche o private utilizzano ormai applicazioni informatiche (siti web, intranet, app, ecc.) per la fornitura di informazioni e servizi sia ai loro clienti/utenti sia ai loro dipendenti e si stanno muovendo verso il mondo “mobile” data l’attuale rapidissima crescita di smartphone e tablet.

Per fare in modo che le applicazioni informatiche siano fruibili al maggior numero possibile di persone, occorre che esse rispettino una serie di regole e di criteri di accessibilità, al fine di evitare la “esclusione” dal mondo dei servizi e delle informazioni di soggetti svantaggiati: per prime le persone con disabilità, ma anche gli anziani, gli immigrati, ecc., che nel loro insieme costituiscono una parte significativa della popolazione.

Oltre al valore sociale e di pari opportunità, l’accessibilità può avere un notevole impatto anche sulla produttività e sul business aziendale. In Italia essa è regolamentata da una legge (Legge 4/2004) che specifica i requisiti tecnici da rispettare.

L’accesso può però non essere sufficiente: le varie operazioni devono infatti essere compiute in tempi ragionevoli, con uno sforzo ragionevole, con un accettabile livello di soddisfazione. Occorre quindi tener conto anche dell’usabilità, intesa come misura della facilità di interazione fra l’utente e il sistema informatico.

La Fondazione ASPHI onlus considera una primaria responsabilità promuovere uno sviluppo e una diffusione delle tecnologie digitali nel Paese aperta a tutti, contrastando ogni forma di esclusione e di “digital divide”, per cui l’accessibilità e l’usabilità sono delle aree cui dedica particolare attenzione, svolgendo attività di diverso tipo, che vanno dalla consulenza, alla formazione, alle verifiche tecniche di accessibilità, alle prove di usabilità con il coinvolgimento di persone disabili.

  • Una brochure che illustra la tematica specifica e le aree di intervento della Fondazione  Asphi  ( scarica )
  • Sempre sul tema un articolo su Welforum.it

Per informazioni: asphimi@gmail.comDicono.noi: Un articolo di Superando.it  13 marzo 2018 ( leggi )

Ultimo aggiornamento marzo 2018