Vai al Contenuto

Percorso formativo sperimentale per gli operatori della Coop Selios

Incontro plenario Coop SeliosSi sono quasi concluse le attività di formazione in aula che ASPHI ha realizzato per la Coop Selios, per l’inserimento di nuovi strumenti e metodologie nelle strutture e nei centri diurni per disabili adulti e persone anziane.

Continua così il percorso della nostra Fondazione per la diffusione delle tecnologie in questi contesti di vita.

L’attività con Coop Selios è partita lo scorso marzo con un’incontro plenario a cui hanno partecipato oltre cento operatori dei servizi, in cui ASPHI ha illustrato la documentazione delle numerose esperienze realizzate in vari centri diurni e strutture residenziali.

Sono poi state organizzate una decina di aule di formazione per piccoli gruppi in diverse province: Reggio Emilia, Parma, Piacenza, Padova, Milano, La Spezia.

L’obiettivo è di qualificare la professionalità degli operatori, in modo da ampliare le attività che possono essere proposte agli utenti, soprattutto facendo conoscere tecnologie di facile utilizzo, con particolare attenzione alla personalizzazione dei contenuti, modalità d’uso e compensazione di deficit e fragilità. Per favorire una rapida applicazione delle conoscenze si è partiti dall’utilizzo degli strumenti già disponibili e in dotazione come computer, videoproiettore e fotocamera

Nei prossimi mesi seguirà una fase di sperimentazione  in situazione da parte degli operatori, con un supporto di ASPHI e un momento di condivisione comune per il confronto delle esperienze

Per informazioni: Giusi Zamarra – ASPHI Bologna – gzamarra@asphi.it

 

 

 

Condividi

I commenti sono chiusi.