Vai al Contenuto

Firmata la convenzione tra ASPHI e Lepida per promuovere l’innovazione tecnologica inclusiva

Tecnologia per anziani

Sottoscritta la convenzione che mette in evidenza il valore comune dell’inclusione nell’ambito dell’innovazione tecnologica, in particolare nel sistema dei servizi per la persona


Lepida e Fondazione ASPHI Onlus hanno individuato un terreno comune che consentirà di consolidare un rapporto in atto già da alcuni anni, in previsione di possibili future collaborazioni sul tema, che fino ad oggi si sono concretizzate periodicamente in occasione della realizzazione di diverse edizioni di Handimatica, l’evento nazionale organizzato da ASPHI sulla tecnologia per l’inclusione. 

La convenzione sottoscritta individua alcune finalità prioritarie, tra le quali si sottolineano: l’intenzione di promuovere e sostenere l’innovazione tecnologica – con particolare attenzione alla disabilità – principalmente nel territorio dell’Emilia-Romagna; l’impegno a valorizzare le soluzioni hardware e software di Lepida a favore dell’utenza, con attenzione all’utilizzo facilitato da parte dei soggetti con diverse tipologie di disabilità; l’attenzione a definire congiuntamente meccanismi che agevolino a priori il disegno di soluzioni a favore di soggetti disabili, e la verifica a posteriori del livello di gradimento, nonché la raccolta di eventuali suggerimenti per il miglioramento della soddisfazione dell’utente; la volontà comune di dare vita a manifestazioni ed eventi che prevedano attività di formazione a favore dei soggetti con disabilità, e di tutto il più vasto ambiente che si muove intorno ad essi.

In questa prospettiva, Lepida prevede di coinvolgere Fondazione ASPHI Onlus nelle attività che dovranno identificare nuovi servizi e nuove piattaforme digitali che tengano nella dovuta considerazione le esigenze delle persone con disabilità; definire requisiti specifici relativi alla progettazione funzionale di nuovi servizi digitali; verificare accessibilità e adeguatezza dei nuovi servizi alle esigenze dei soggetti sopra citati, nonché nella filiera di miglioramento di funzionamento dei servizi esistenti; definire e presentare progetti a livello nazionale ed europeo per l’ideazione e la realizzazione di servizi rivolti all’utenza.  Infine Lepida si impegna a fornire ogni supporto tecnologico necessario per la realizzazione di eventi di Fondazione ASPHI Onlus. 

Per parte sua, ASPHI si impegna a supportare Lepida nelle verifiche di accessibilità e usabilità previste dalle finalità della convenzione (in particolare per quanto riguarda le App sviluppate o in corso di sviluppo); a coinvolgere Lepida nelle manifestazioni e sessioni di formazione che organizzerà a favore dell’utenza; a definire momenti di confronto per la definizione congiunta di linee guida per la diffusione di soluzioni tecnologiche pienamente accessibili; a utilizzare le infrastrutture e i servizi di Lepida nelle proprie attività e sperimentazioni; ad affiancare Lepida nell’identificazione di nuovi servizi e nelle successive fasi di definizione dei requisiti propedeutici alla progettazione funzionale, come pure di verifica di accessibilità ed usabilità delle soluzioni in corso di realizzazione.

Lepida è una società in house a totale ed esclusivo capitale pubblico strumentale agli oltre 400 Enti Soci e a Regione Emilia-Romagna, che ne è Socio di maggioranza. La Società svolge la funzione di polo aggregatore a supporto dei piani nello sviluppo dell’Information & Communication Technology in termini di progettazione, ricerca, sviluppo, sperimentazione e gestione di servizi e prodotti ICT, nonché attività di realizzazione, manutenzione, attivazione ed esercizio di infrastrutture, gestione e sviluppo di servizi per l’accesso e a favore di cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione, con una linea di alta specializzazione nei settori della sanità, dell’assistenza sociale, dei servizi degli enti locali alla persona e del socio-sanitario.

Fondazione ASPHI Onlus promuove l’inclusione delle persone con disabilità o con fragilità nella scuola, nel lavoro e nella società mediante l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, attraverso la promozione di iniziative per favorire l’inserimento lavorativo e la valorizzazione del persone con disabilità grazie alla formazione di queste nell’ambito delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, il miglioramento della loro autonomia e della possibilità di partecipazione grazie alla formazione dei docenti e degli operatori educativi e riabilitativi sull’uso delle tecnologie digitali e degli ausili; si occupa inoltre dello sviluppo di progetti atti a facilitare l’apprendimento dei bambini con difficoltà e della sperimentazione di tecnologie per l’inclusione delle persone anziane.

Per informazioni: info@asphi.it

Condividi

I commenti sono chiusi.